Gravidanza E Malattie A Trasmissione Sessuale

Gravidanza E Malattie A Trasmissione Sessuale

Gravidanza E Malattie A Trasmissione Sessuale

Gravidanza E Malattie A Trasmissione Sessuale. Le malattie veneree, comunemente chiamate malattie veneree, sono infezioni diffuse facendo sesso con qualcuno che ha una malattia venerea. Si può ottenere una STD a causa di attività sessuale che comprende la bocca, ano, o vagina.

La sclerosi arteriosa è una malattia grave che richiede il trattamento, indipendentemente dal fatto che la paziente sia incinta. Ma quando sei incinta, non sei l’unica a rischio; molte malattie veneree possono essere particolarmente dannose per te e il tuo bambino. Alcuni stress, come L’HIV / AIDS, non possono essere considerati e possono essere fatali.

Il vostro fornitore di assistenza sanitaria probabilmente controllerà per un certo stress sulla prima visita prima della nascita, ma se si fa sesso con qualcuno che può essere infetto, si dovrà cercare visite di follow-up e sottoporsi a trattamento. Se sospetta di essere stato esposto ad una malattia venerea, informi immediatamente il medico. Il trattamento rapido è il modo migliore per proteggere te e il tuo bambino.

Le malattie veneree sono:

  • herpes
  • HIV-AIDS
  • condilomi genitali (causati da papillomavirus umano o HPV)
  • epatite b
  • clamidiosi
  • sifilide
  • gonorrea
  • trichomoniasi

Le malattie veneree sono:

Quali sono i sintomi di una malattia venerea?

A volte non ci sono sintomi di una malattia venerea. Se sono presenti sintomi, questi possono includere:

  • Urti di velocità, piaghe o verruche vicino alla bocca, ano, pene o vagina
  • Gonfiore o arrossamento vicino al pene o alla vagina
  • Rash con o senza dolore
  • Minzione dolorosa
  • Perdita di peso, feci sciolte, sudori notturni
  • dolore, febbre e brividi
  • ingiallimento della pelle (ittero)
  • Scarica dal pene o vagina (scarica dalla vagina può avere un odore)
  • sanguinamento vaginale al di fuori delle mestruazioni
  • Sesso doloroso
  • Forte prurito vicino al pene o vagina

Come Puo ‘ Essere Statisticamente Influenzata La Mia Gravidanza?

Statisticamente, la gravidanza può causare danni allo sviluppo di lei e del suo bambino, a seconda del tipo di infezione.

HIV / AIDS: a causa di farmaci forti, il numero di casi di infezione da HIV nei lattanti è ridotto. Ma quando la malattia viene trasferita, i risultati sono disastrosi – il bambino può sviluppare l’infezione da HIV.

Herpes: un’infezione da herpes in una donna incinta è relativamente sicura fino a quando non è preparata per il parto. L’herpes genitale attivo è altamente contagioso e può infettare un bambino alla nascita. Inoltre, il virus può iniziare a moltiplicarsi e diventare contagioso anche prima della comparsa dei sintomi della pelle. Pertanto, molte donne con il virus dell’herpes avranno un taglio cesareo per prevenire la trasmissione dell’herpes al neonato.

Gonorrea: la gonorrea è una malattia sessualmente trasmissibile molto comune, di solito diagnosticata eseguendo un test di striscio vaginale. Se infetta durante la gravidanza, l’infezione può causare perdite vaginali, bruciore quando la vescica è svuotata, o dolore addominale. Una donna in gravidanza con gonorrea non trattata può avere un aumentato rischio di aborto spontaneo o di parto prematuro. Un bambino nato quando la madre ha un’infezione attiva può sviluppare cecità, infezioni alle articolazioni o infezioni del sangue pericolose per la vita.

Come Puo ' Essere Statisticamente Influenzata La Mia Gravidanza?

HPV( condilomi genitali): questo è molto spesso STD. Le verruche genitali spesso appaiono come piccoli grappoli di cavolfiore che possono bruciare o prurito. Se si viene infettati con verruche genitali durante la gravidanza, il trattamento può essere ritardato fino al parto. A volte gli ormoni della gravidanza possono farne di piu’. Se sono abbastanza grandi da bloccare il canale del parto, il bambino potrebbe aver bisogno di un taglio cesareo.

Clamidia: la clamidia può causare un aumento del rischio di aborto spontaneo e di parto prematuro. I neonati esposti possono causare gravi infezioni oculari e polmonite. Assicurarsi di essere nuovamente testato entro tre mesi per assicurarsi che l’infezione non ha, anche se il vostro partner è stato esposto.

Sifilide: la sifilide è diagnosticata più spesso con un esame del sangue, anche se si può anche indagare il cambiamento nella sifilide cutanea. La sifilide si trasmette facilmente al feto. Questo può causare infezioni molto gravi del bambino, che può essere fatale. I bambini sono spesso prematuri. I neonati, se non trattati, che sopravviveranno, hanno spesso problemi con molti organi, tra cui il cervello, gli occhi, le orecchie, il cuore, la pelle, i denti e le ossa.

epatite B: L ‘epatite B è un’ infezione epatica causata dal virus dell ‘ epatite B.Se una donna incinta è infetta da epatite b, può trasmettere l’infezione al suo bambino attraverso la placenta circa il 40% del tempo. Un bambino può essere infettato da epatite B virale per tutta la vita, portando a malattie epatiche e persino alla morte. Fortunatamente, lo screening precoce e l ‘aumento dell’ uso di vaccini per l ‘ epatite b possono prevenire le infezioni.

Trichomoniasi: trichomoniasi è un’infezione che può causare secrezione vaginale giallo-verde e dolore con il sesso o svuotando la vescica. Questo può aumentare il rischio di bambini prematuri. Raramente, un bambino può infettare l’orecchio della vagina durante la nascita e dopo la nascita. Effettuare un test ripetuto entro tre mesi dal trattamento per assicurarsi che l’infezione sia stata rimossa.